.
Annunci online

napolino
Prodotti d'Asporto


Esperimenti


10 luglio 2006

Gli "slogan mondiali" più irriverenti e divertenti.

L'Italia è campione del mondo e questa è una cosa bellissima ma degli slogan e degli striscioni apparsi durante la festa che ieri sera ha attraversato trasversalmente l'intera la penisola, ne vogliamo parlare? Io ne ho incrociati alcuni davvero esilaranti e irriverenti, proviamo a raccoglierli insieme qui di seguito.
Incomincio io... e non dimenticare di indicare la città di provenienza.

- "A noi piace Grosso" (cartello apparso sopra una macchina di ragazze), Torino;
- "E adesso ridateci la Gioconda", Napoli;
- "Non è sempre Domenech", Berlino;
- "Cannavaro ministro della difesa", Napoli;
- "Cannavaro, il muro di Berlino", Berlino;
- "Colpo Grosso all'italiana", Firenze;
- "Riprendiamoci la Corsica", Milano;
- "Liberté, egalité, in cul a te", Milano;
- "Galli cotti a puntino", Como;
- "Noi i Galli ce li magnamo", Roma;
- "Arterix me te magno!", Roma;
- "Noi ce l'avemo Grosso", Roma;
- "Cannavaro for President", Firenze;
- "A voi le testate, a noi le coppa", Catania;
- "Dopo San Gennaro adesso abbiamo Cannavaro", Napoli;
- "Cannavaro si' comme a' pizza, te conosce tutt''o munno", Napoli




permalink | inviato da il 10/7/2006 alle 17:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa


8 luglio 2006

I sette vizi capitali.

Non partecipo volentieri alle cosiddette catene di S.Antonio anzi le detesto e non capisco perché mi abbia fatto questo, davvero non me lo meritavo. Probabilmente ha voluto riversare su di me uno dei suoi peccati preferiti.

*** REGOLAMENTO ***
I partecipanti a questo gioco devono pubblicare nel loro blog un post intitolato "i 7 vizi capitali" e scrivendo il proprio pensiero riguardante ognuno dei vizi. I bloggers invitati a partecipare riporteranno questo regolamento è nomineranno altri 7 bloggers a giocare. Non ci si deve dimenticare di lasciare un commento nel blog dei bloggers nominati con su scritto "Vieni a leggermi e confessarmi i tuoi peccati".


Accidia - E' un peccato che non mi riguarda: non mi limito ad operare il bene, ma ad operare il meglio.

Lussuria - Non lo reputo un peccato ma un piacere, sarebbe un peccato non praticarlo.

Ira - Mi sento profondamente avverso all'ignoranza e alla troppa furbizia, mi arrabbio ma non mi altero: combatto.

Invidia - Non invidio nulla o nessuno, ho quello che posseggo.

Gola - Sebbene mi piaccia mangiar bene e bere meglio, non fa parte della mia filosofia alimentare ingurgitare più di quanto il mio corpicino necessiti: è buona regola alzarsi sempre da tavola con un sottile appetito.

Avarizia – Se avessi tutto, donerei tutto.

Superbia – Mi ritengo una persona normale. Vivo in una casa normale, mi sposto con dei mezzi normali, ho degli amici normali, vivo normalmente: mi ritengo superiore solo a chi si ritiene superiore ma credo che anche questo sia normale...

Passo a: delfi, diabolicocoupe, liberaprofessionista, matilde, q, scusiscende, unafacciainprestito  Bonus track: pierlucadifazio




permalink | inviato da il 8/7/2006 alle 12:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (31) | Versione per la stampa


12 giugno 2006

Indovina il sottotitolo.

Un te _ n _ _ _ _ _ _ _   u _ _ _   d'a _ _ r _  tempi

Compra una vocale...




permalink | inviato da il 12/6/2006 alle 15:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (41) | Versione per la stampa


23 maggio 2006

Vai con le offerte.



Vendo gli occhiali della toolbar al miglior offerente. Come nuovi, senza un graffietto, li ho indossati solo un paio di volte per fare lo spaccone giù in piazzetta e mi stavano benissimo.




permalink | inviato da il 23/5/2006 alle 12:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa


23 maggio 2006

Spegni la televisione, accendi il cervello.

Il lunedì lo dedicherò all'opposizione contro i falsi modelli proposti dalla televisione: modelli economici, politici, religiosi e culturali.

Non voglio più vedere macchine di lusso sfrecciare ai trecento all'ora su rettilinei e strade di montagna, senza una multa memorabile e la perdita di tutti i punti dalle patenti dell'intero staff commerciale e del proprietario dell'azienda automobilistica. Non voglio più vedere telefoni con la televisione incorporata che videochiamano, stampano documenti in alta risoluzione, fanno fotografie a dieci megapixel e poi in una via del centro non ti permettono di fare una semplice telefonata perché non c'è campo. Non voglio più vedere i politici che parlano in televisione da soli per delle ore intere e impongono la propria verità senza un contraddittorio, con un presentatore che ha già concordato in precedenza tutte le domande che si possono fare. Non voglio più vedere ministri del culto che amministrano le banche dimenticandosi del senso etico o preti che vivono nel lusso e nello sfarzo, fanno politica da baraccone e poi la domenica predicano che si deve sostenere il terzo mondo, quando il problema della fame in quei paesi è dovuto anche a decenni di politiche sconsiderate della stessa Chiesa. Queste persone non rappresentano più i fedeli ma gli interessi di categoria.

Si potrebbe continuare ad oltranza passando dai preti ai calciatori, dai politici alle ballerine e via così. Il sistema si regge sulla pubblicità, la pubblicità sugli ascolti e togliendo gli ascolti il sistema salta. Indignato per questa indecente vergogna a cui assistiamo quotidianamente io spengo la televisione e accendo il cervello.




permalink | inviato da il 23/5/2006 alle 9:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


7 maggio 2006

Oggi è festa.

Fiera Internazionale del Libro, non ho altro da aggiungere.




permalink | inviato da il 7/5/2006 alle 9:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


3 maggio 2006

La Fiera del Libro e il Rendez-vous del 7 maggio a Torino.

E' con immenso piacere che vi comunico che Il Nome della Cosa ha aderito al Rendez-vous del 7 maggio, l'incontro tra bloggers e simpatizzanti bloggers che si terrà in occasione della Fiera Internazionale del Libro a Torino. Spedisci la tua e-mail a ilmegadirettore@gmail.com e chiedi il programma. Qui trovi tutti i nomi aggiornati di chi ha già dato la propria conferma.




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 10:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa


19 aprile 2006

La Fiera Internazionale del Libro e il Rendez-vous del 7 maggio a Torino.

Napolino consiglia la Fiera Internazionale del Libro di Torino

Hanno dichiarato di voler partecipare alla festa i seguenti bloggers:
[lista aggiornata il 5/5/2006 alle ore 16.00]

http://amphetamineannie-dog.ilcannocchiale.it 
http://antisporcelli.ilcannocchiale.it
http://bimba-grandicella.ilcannocchiale.it 
http://blogodot.ilcannocchiale.it 
http://clockwork.ilcannocchiale.it
http://delfi.ilcannocchiale.it 
http://dinodrillo.ilcannocchiale.it 
http://ecarta.ilcannocchiale.it  
http://fabiolasantini.ilcannocchiale.it
http://g.ilcannocchiale.it
http://www.ilnomedellacosa.net
http://impedimenta.ilcannocchiale.it
http://jericho.ilcannocchiale.it 
http://linea.ilcannocchiale.it
http://megrez.ilcannocchiale.it
http://napolino.ilcannocchiale.it 
http://ofyp.ilcannocchiale.it 
http://q.ilcannocchiale.it
http://sbloggata.ilcannocchiale.it
http://valhalla.ilcannocchiale.it
http://vetro.ilcannocchiale.it

Altri post sull'argomento: Detto fatto e L'Annunciazione.

Per informazioni e adesioni al Rendez-vous che si terrà domenica 7 maggio a Torino scrivi a ilmegadirettore@gmail.com specificando chiaramente il nome del blog di appartenenza e le tue intenzioni.




permalink | inviato da il 19/4/2006 alle 11:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (43) | Versione per la stampa


18 aprile 2006

Fiera Internazionale del Libro: Detto fatto.

Mentre il Megadirettore si infila l'abito lustro e tira indietro i capelli con mezzo chilo di una sostanza gelatinosa indicibile, così inamidato e rigido che sembra uno stoccafisso, sono lieto di annunciare a tutti che la data della primavera torinese è cosa certa. Non prendere appuntamenti per domenica 7 maggio perché ci vediamo tutti alla Fiera Internazionale del Libro a Torino.
Ed ora, passo la parola al Megadirettore.

Buongiorno e buona sera, sorvoliamo sulla presentazione posticcia e parliamo di cose serie. Ho notato che nel post dell'Annunciazione una diciannovina di bloggers ha già espresso il desiderio di voler partecipare all'appuntamento di domenica 7 maggio che si terrà a Torino. Ringrazio tutti, mi riempite il cuore ma lo considero solo un primo timido passo.

Non mi accontento, voglio di più. Al grido selvaggio de “il Megadirettore mi vuole ed io non gli resisto”, per non aver rimpianti o pensieri del tipo “ah, se lo avessi saputo” o “che peccato, guarda come si sono divertiti”, spedisci immediatamente la tua richiesta d'informazioni ed esprimi sfacciatamente il tuo desiderio a voler partecipare alla festa: scrivi a ilmegadirettore@gmail.com. Risponderò personalmente e risponderò a tutti, anche allo spam se sarà necessario. Nella mail siete pregati di specificare chiaramente il nome del blog di appartenenza.

Il Megadirettore

Fiera del Libro di Torino


www.fieralibro.it




permalink | inviato da il 18/4/2006 alle 10:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (25) | Versione per la stampa


13 aprile 2006

Fiera del Libro di Torino: L'annunciazione.

Dal 4 all'8 maggio a Torino si terrà la Fiera Internazionale del Libro, un appuntamento immancabile per gli appassionati della lettura e un'occasione per scoprire la città durante la sua stagione più bella, la primavera. Inoltre quest'anno, grazie al riconoscimento internazionale assegnato dall'Unesco, Torino sarà Capitale Mondiale del Libro con Roma. Si preannunciano dodici mesi di eventi nel segno della passione per i libri e la lettura.

Incomincio a prendere nota delle partecipazioni per domenica 7 maggio.



www.fieralibro.it




permalink | inviato da il 13/4/2006 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (39) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Musica
Immagini
Pensieri
Corrente
Pellicole
Alimenti
Definizione
Esperimenti

VAI A VEDERE

Maninafutura
The Spinners
Briciole
Pensate e scritte
Suggerimenti
Un giorno disse


Tutto quello che racconto è accaduto o dovrà accadere. Questo è il mio blocco note, una specie di utero in affitto per la gestazione, dato che non ne possiedo uno vero. Alcune cose che scrivo e che penso, lo ammetto, non le comprendo neanche io. Le idee hanno una vita propria, io apro la porta e le lascio correre. Una volta che sono uscite le leggo, le comprendo e le traduco per dar loro una forma.

Continua a leggermi su www.maninafutura.com, mi sono trasferito.

CERCA